Cinque domande sulla promozione della mobilità ciclistica e dell’intermodalità treno+bici in Puglia

Al Presidente della Regione Puglia
All’Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e Mobilità della Regione Puglia
All’Agenzia Regionale per la Mobilità nella Regione Puglia
Alla Direzione Regionale di Trenitalia
P.C. agli Organi di Stampa

Oggetto: Cinque domande sulla promozione della mobilità ciclistica e dell’intermodalità treno+bici in Puglia

In occasione del convegno Intermodalità in Adriatico, organizzato dalla Regione Puglia e dell’Autorità Portuale del Levante il 3 dicembre u.s presso l’Hotel Palace a Bari, #salvaiciclisti e alcune associazioni pugliesi attive nel campo della mobilità ciclistica, della tutela dell’ambente e del territorio, hanno presentato il documento “Cinque domande sulla promozione della mobilità ciclistica e dell’intermodalità treno+bici in Puglia.

In un’ottica di collaborazione con l’Amministrazione Regionale, le associazioni chiedono chiarimenti su alcune questioni riguardanti il trasporto delle biciclette sui treni regionali e sullo stato di attuazione della recente L.R. n.1/2013 dal titolo “Interventi per favorire lo sviluppo della mobilità ciclistica”.

Si trasmette in allegato il documento in oggetto.

Distinti saluti

Cosimo Micelli
Marco Terzi
—————-
#salvaiciclisti
Terra d’Egnazia
SmartCitizen
Velo Service
Cicloamici Fiab Foggia
Facciamolo in Bici
Su due pedali
CicloMurgia
Ruotalibera Fiab Bari
Legambiente Area Metropolitana Bari
Enrico Melissano Lecce

———–

Il testo della lettera è disponibile qui

Your email address will not be published. Required fields are marked *